Fernando Di Fazio sarà presente all’ITForum di Rimini 2018
11 Giugno 2018
10 modi con cui le piccole imprese possono spendere Bitcoin e Criptovalute nel 2018
14 Giugno 2018

Non dovevano bloccare ads di crypto?

L’embargo alla pubblicità del settore criptomonete era stato annunciato a marzo da Facebook e Google, ed entra in vigore proprio questo mese di giugno e riguarda:

  • Le criptovalute e le ICO;
  • gli exchange di criptovalute,
  • i wallet di criptovalute,
  • avvisi sul trading di criptovalute.

Un blocco totale criticato da molti che si domandano perché allora Google non blocca il gambling e molte altre attività commerciali non etiche che comunque continuano a pubblicizzarsi attraverso i loro canali?

Siamo nel mese del blocco, le pubblicità invece di diminuire aumentano e diventano stressanti. Tutti voi interessati di crypto vi sarete accorti che ogni video su Youtube vi partono pubblicità di Exchange, ICO, Trading etc.

Quindi a parole i giganti vogliono frenare il settore, nei fatti ci guadagnano in pubblicità e in tempo per preparare a lanciare la propria blockchain.

A maggio Google ha ufficialmente annunciato di aver contattato Vitalik Buterin fondatore di Ethereum, il quale ha confermato il contatto. Ciò fa supporre a molti che Google stia facendo valere la sua posizione di dominanza nel settore dell’economia digitale facendo piazza pulita di altri piccoli o grandi concorrenti.

Tutti sono stati incuriositi dalle potenzialità della blockchain ed anche Facebook esplora un possibile utilizzo, oltre al possibile lancio di una propria criptovaluta. Il recente scandalo che ha mostrato le vulnerabilità del sistema sul lato della privacy degli utenti brucia tantissimo. Il filtro imposto da Facebook sulle ICO sembra efficace ed è positivo visto tutte le scam che comparivano, le pubblicità sulle cryptovalute tuttavia compaiono. Ma poi si possono bloccare tutti gli annunci di lavoro perchè qualcuno è una truffa? 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

☆ PREMIUM ☆